Un sacco… di buoni propositi!

Un sacco… di buoni propositi!

347

Opera di sensibilizzazione ambientale da parte dei volontari di Mi Rifiuto nelle scuole dei comuni di Avigliano e Montecastrilli

AVIGLIANO UMBRO/MONTECASTRILLI – 11 maggio 2021 – Due giornate, 10 e 11 maggio, dedicate al tema della sensibilizzazione ambientale anche a quello dell’educazione civica. Questo è quello che hanno proposto i volontari dell’associazione ternana Mi Rifiuto, da tempo attiva su vari territori nell’ambito del rispetto e della valorizzazione degli ambienti urbani e non. In queste due giornate, i volontari hanno avuto modo di interfacciarsi con gli alunni della scuola primaria dell’istituto comprensivo “Tenente Franco Petrucci”, effettuando delle operazioni di pulizia fra Avigliano, Montecastrilli, Casteltodino e Castel Dell’Aquila.

La due giorni: 10 maggio La “due giorni dell’ambiente” ha preso il via lunedì 10 maggio con un incontro preliminare sulla piattaforma Meet fra i volontari ed i ragazzi coinvolti. Gli alunni hanno quindi indicato due zone che avrebbero voluto ripulire e che i volontari si sono apprestati a ripulire in loro vece. Questi ultimi si sono quindi recati nei piazzali antistanti le due sedi comunali di Avigliano Umbro e Montecastrilli, provvedendo alla loro pulizia insieme ad alcuni collaboratori delle Pro Loco di Avigliano e Montecastrilli. È seguito poi un confronto conclusivo con i ragazzi stessi, i quali hanno potuto porre interessanti domande, ricevendo poi in cambio un attestato di partecipazione.

11 maggio Nella seconda giornata il modus operandi è stato più o meno lo stesso: i volontari hanno avuto prima un contatto da remoto con gli alunni delle classi secondi delle scuole primarie di Casteltodino e Castel Dell’Aquila, i quali hanno nuovamente indicato due zone da poter ripulire. Questa volta la scelta è caduta sul Parco Venere di Castel Dell’Aquila e sui giardini del Palazzo “Carmine Di Massa” di Casteltodino, alla cui pulizia hanno collaborato anche volontari delle due Pro Loco paesane e dell’Associazione PortAperta. Anche qui è seguito un confronto fra i volontari ed i ragazzi con conseguente consegna di un certificato a questi ultimi.

Ringraziamenti I volontari di Mi Rifiuto sulla loro pagina Facebook hanno espresso il proprio personale plauso per la riuscita dell’iniziativa: “Il nostro personale bilancio di questa ‘due giorni’ è assolutamente positivo, in particolar modo per l’energia che ci è stata trasmessa e la grande attenzione al problema dimostrata da tutti i piccoli alunni coinvolti. Un’attività tutt’altro che semplice da realizzare con quattro location da gestire in due giorni e con tutte le difficoltà che l’emergenza sanitaria ha comportato ma che siamo comunque riusciti a portare a termine grazie al supporto di tutte le istituzioni coinvolte ed alla perfetta sinergia che si è instaurata, in particolare, con l’insegnante Ilaria Petrelli e l’assessore all’ambiente ed alla pubblica istruzione del comune di Montecastrilli Claudia Sensini le quali si sono attivate anche per il coinvolgimento delle Pro Loco e per la partecipazione della Cosp Tecno Service per quanto riguarda il recupero dei rifiuti raccolti dai volontari. E una gestione attenta e condivisa di questa iniziativa non poteva non dare gli ottimi risultati che, in effetti, sono stati ottenuti! Non appena le condizioni meteo ce lo consentiranno torneremo ad operare nel nostro “habitat naturale”, il comune di Terni, per continuare l’attività di sensibilizzazione verso il problema dell’abbandono indiscriminato di rifiuti!”

Futuro Con le iniziative realizzate insieme ai ragazzi dei plessi scolastici di Casteltodino, Castel dell’Aquila, Montecastrilli e Avigliano Umbro, almeno per quest’anno si concludono le attività outdoor dell’Associazione Mi Rifiuto con le scuole. Proseguono invece le attività da remoto realizzate da Silvia Guerrieri con gli alunni delle scuola elementare di Ferentillo e Arrone.

Nicolò Sperandei

Il meeting preliminare

Immagine 1 di 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.