Da Collesecco a Roma: Fabio Paparelli fra i grandi elettori

621

A Roma, oltre a lui, anche la governatrice Donatella Tesei ed il forzista Marco Squarta. Già a Roma come deputato Raffaele Nevi

ROMA – 21 gennaio 2022 – Dalla frazione di Collesecco, suo luogo di origine, sino alla elezione del futuro presidente della Repubblica per il settenato 2022/2029: questa la grande parabola del consigliere regionale di minoranza Fabio Paparelli, eletto proprio dal gruppo delle minoranze del consiglio regionale Umbro per rappresentare, insieme alla governatrice Tesei e al consigliere di maggioranza Marco Squarta, la regione nell’assemblea elettiva del Capo dello Stato. Paparelli, fra il maggio e l’ottobre 2019, ha svolto anche il ruolo di Presidente facente funzioni della Regione Umbria, ciò in seguito alle dimissioni di Catiuscia Marini. Le votazioni, ricordiamo, inizieranno lunedì 24 gennaio prossimo. Fra i banchi della Camera siede già, invece, uno dei due altri grandi elettori con origini montecastrillesi, ovvero Raffaele Nevi.

Nicolò Sperandei