Montecastrilli – Firmato il patto educativo di comunità

669

MONTECASTRILLI – 13 Luglio 2021 – Firmato oggi presso in Comune di Montecastrilli il “Patto educativo di comunità scuola e territorio” tra Comune di Montecastrilli, Istituto Comprensivo di Montecastrilli e società di volontariato e di promozione del territorio, società sportive e le parrocchie. Con tale atto i firmatari si impegnano a condividere principi e valori per la solidarietà e lo spirito di appartenenza in una comunità loca come quella nostrana, strizzando l’occhio a l’inclusione, alla cultura e alla sostenibilità.

Per educare un bambino ci vuole un intero villaggio. Proprio la condivisione di valori ed impegni comuni per la promozione e l’educazione delle giovani generazioni hanno caratterizzato le azioni concrete dei soggetti istituzionali e del terzo settore ed hanno permesso, con un grande  sforzo comune, la riapertura in sicurezza delle scuole in fase di pandemia ed anche la possibilità dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze di vivere in contesti idonei,  sia all’interno delle scuole e sia negli spazi all’aperto messi a disposizione dalla comunità, e di praticare socialità, condivisione, costruire conoscenze ed apprendimenti pur in tempi così difficili.

La soddisfazione del Sindaco di Montecastrilli Fabio Angelucci : “Siamo qua oggi, tutte queste persone, ognuna rappresentante un’associazione, a dimostrazione che il territorio è vivo e che può crescere solo se si opera come in una squadra. Oggi è un termine abusato il ‘lavoro di squadra’, dopo il successo della Nazionale. Un concetto importante perché ognuno deve interpretare il proprio ruolo con le proprie caratteristiche, un piccolo contributo di tutti è un grande passo per la comunità. Oggi non si sancisce solo il lavoro di quest’anno, ma la linea da seguire per i successivi. Tutti ci mettiamo la faccia, ci prendiamo delle responsabilità, siamo consapevoli che ci attende un percorso che va condiviso. Spero che il futuro della nostra comunità possa passare proprio attraverso questo volontariato unanime, che deve sopperire alla parte mancante delle istituzioni; agire istituzionalmente diventerebbe pesante, austero, complicato e non darebbe gli stessi risultati. Poiché il volontariato rappresenta non solo passione, ma anche un legame affettivo nei confronti del territorio, questo si rivela importate al fine di far crescere i nuovi cittadini, per insegnare ai bambini l’importanza di una comunità e permettergli di conoscere dei valori che si vanno perdendo. Spero nella rinascita di una coscienza familiare nei nostri bambini, in cui non si abbandona nessuno, che siano loro in un futuro prossimo a trasmettere ai propri figli questi valori. Tutti insieme vogliamo che questa situazione, ancora non giunta al termine, sia allietata da una realtà più piacevole restando sempre in allerta, dato il periodo storico che stiamo vivendo. Cercheremo di essere uniti, utilizzando al massimo i nostri strumenti e di essere sempre preparati ad ogni sfida odierna e futura“.

Le società e le associazioni firmatarie: Croce Rossa Casteltodino, Pro Loco Farnetta, Pro Loco Montecastrilli, A.M.C. 98, Real Quadrelli, Protezione Civile, Noi ci siamo, Farmacia Bettelli, Castello Calcio, CPSS. Firmatari anche i Parroci Don Lek, Don Antonio e Don Piero.

Post firma.

Luca Proietti