Avigliano Umbro, il Comune a sostegno del commercio

190

AVIGLIANO UMBRO – 4 gennaio 2o22 – Il comune di Avigliano Umbro per sostenere le attività commerciali e artigianali e artigianali in questo momento difficile e soprattutto per permettere loro di crescere, ha pubblicato un bando per assegnare contributi per interventi finalizzati ad ammodernamento, sviluppo , digitalizzazione, marketing online, innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, e molto altro. Lo stanziamento complessivo è di 28.867,00€

Il contributo ottenibile da ogni singola attività sarà fino all’80% della spesa per l’intervento necessario fino ad un massimo di 3.000 € .
La data ultima per poter richiedere il contributo è il 1° febbraio 2022.

Comunicato Stampa Comune di Avigliano Umbro

Disponibili le gift card “Regaliamoci Avigliano”

177
I buoni costano 25 e 50 euro ed avranno il valore rispettivamente di 30 e 60 €
 
AVIGLIANO UMBRO – 22 dicembre 2021 – Sono disponibili in tutte le attività aderenti, le gift card “Regaliamoci Avigliano” finanziate dall’associazione commercianti “ViviAvigliano” in collaborazione con il Comune e spendibili in tutto il territorio di Avigliano Umbro e frazioni. Le card costeranno 25€ e 50€ e avranno il valore di 30€ e 60€ rispettivamente. Il 20% viene sostenuto direttamente dall’amministrazione comunale, con il fine di sostenere le attività commerciali del territorio. Nella fotografia di copertina, il sindaco Luciano Conti con una delle gift card disponibili.
 
Nicolò Sperandei
 

A Montecastrilli un Natale “bello e buono”

212

MONTECASTRILLI – 18 dicembre 2021 – L’Amministrazione Comunale di Montecastrilli, con l’iniziativa “Belli e Buoni”, è felice di augurare ai bambini e ragazzi del territorio un sereno Natale e un felice inizio anno con un piccolo dono: due buoni da 22,50 € a ciascun ragazzo da 0 a 17 anni residente nel Comune di Montecastrilli da spendere negli esercizi commerciali del territorio comunale che hanno aderito all’iniziativa. I buoni potranno essere ritirati a partire dal prossimo martedì 21 dicembre presso gli Uffici comunali negli orari di apertura al pubblico e saranno spendibili fino al 31 gennaio 2022.

(Comunicato Stampa Comune di Montecastrilli)

Ad Avigliano Umbro arriva il Black Friday

198

Numerosi commercianti aviglianesi propongono dei vantaggiosi sconti in occasione dell’ultimo venerdì di Novembre

AVIGLIANO UMBRO – 24 novembre 2021 – Il Black Friday ha da tempo varcato i confini nazionali, coinvolgendo sia le più importanti piattaforme di e-commerce italiane, sia i negozi fisici dei grandi marchi del retail. Ora, però, anche i piccoli commercianti aderiscono all’iniziativa che cade l’ultimo venerdì del mese di Novembre. È così che anche ad Avigliano Umbro l’associazione ViviAvigliano ha riunito sotto di sé numerosi botteghe di vicinato che proporranno ai loro cliente degli sconti particolari in vista del Black Friday. Un’occasione di certo da sfruttare sia per proprie esigenze personali sia per poter effettuare con un congruo anticipo i primi acquisti per le imminenti festività natalizie. Nella locandina sotto, i commercianti aviglianese che hanno aderito all’iniziativa.

Nicolò Sperandei

Nelle Terre Arnolfe nasce il “Mercato A.M.A.”

309

L’iniziativa commerciale punta a riunire on-line gli esercizi operanti nei comuni di Acquasparta, Montecastrilli e Avigliano Umbro

MONTECASTRILLI – 30 settembre 2021 – Il comune di Montecastrilli sta realizzando come capofila insieme ai Comuni di Acquasparta ed Avigliano, una piattaforma online locale denominata “Mercato A.M.A.” che al suo interno accoglierà gli esercizi commerciali che vorranno aderire purché aventi sede nei Comuni di Montecastrilli, Acquasparta ed Avigliano Umbro ed operanti con i codici Ateco 471 e 472. Tale piattaforma sarà messa a disposizione per l’esercizio della vendita on-line. Gli operatori avranno una propria pagina di negozio, come in un mercato fisico ed una vetrina di prodotti direttamente vendibili, sarà possibile la prenotazione telefonica delle merci e per chi vorrà anche la consegna a domicilio.
Tale progetto permette di essere più presenti sul territorio, di raggiungere anche una clientela diversa e più vasta, oltre che di avere una maggiore pubblicizzazione della propria attività
Per aderire basterà compilare il modulo di adesione messo a disposizione nei diversi canali informatici. Sotto, il modulo di adesione.

(Comunicato Stampa Comune di Montecastrilli)

Sangemini, Fioroni incontra i sindacati

249

La gestione degli esuberi e il piano industriale al centro della discussione. Creditori in campo

ACQUASPARTA – 8 settembre 2021 – Il piano industriale per il rilancio del sito Sangemini-Amerino e la gestione degli esuberi sono stati al centro dell’incontro di ieri tra i sindacati e l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Fioroni. L’incontro è arrivato all’indomani dell’udienza che ha visto la presenza del comitato dei creditori del gruppo Ami. Sulla richiesta di concordato si arriverà a una decisione da parte del giudice entro la fine del mese. La situazione resta tesa con 76 esuberi dichiarati su scala nazionale. Al momento gli addetti di Sangemini e Amerino sono 84 mentre la cassa integrazione coinvolge una ventina di loro. L’udienza con il comitato dei creditori è stata interlocutoria. Massimo riserbo anche sull’incontro di ieri pomeriggio tra i sindacati e Fioroni. Segno evidente che il momento è molto delicato e che ogni passo falso si può pagare caro. Da parte dei sindacati c’è la ferma volontà di gestire gli esuberi attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali e dunque senza strappi. Massima attenzione sulla vertenza in corso anche da parte dell’assessore Fioroni.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

San Gemini, esenzione dalla T.O.S.A.P.

308

SAN GEMINI – 4 maggio 2021 – Con approvazione unanime del Consiglio Comunale in data venerdì 30 aprile 2021, un atto di indirizzo ha stabilito l’esenzione dal pagamento della T.O.S.A.P. (Tassa di Occupazione Spazi e Aree Pubbliche) per le attività di bar e ristorazione. Tale provvedimento avrà validità sino al 31 dicembre 2021.

Vicinanza alle attività “Il Consiglio Comunale ha voluto così dimostrare vicinanza e dare supporto alle tante attività sangeminesi fortemente colpite da questa pandemia”, ha scritto l’amministrazione comunale sangeminese sulla propria pagina social.

Nicolò Sperandei

“Confusione”

216

Finisce il 2020 e con lui (forse) tutta la vacuità della vita che ci siamo dovuti trascinare dietro senza poter decidere nulla

(Foto di copertina: M.E. Escher, Casa di Scale I, 1951)

È la cosa nella quale il sottoscritto non riuscirebbe mai a vivere, dato che fondo la mia vita sulla colonna dell’organizzazione. Eppure questo anno, da questo punto di vista, ha messo tutti quanti a dura prova. Infatti, non abbiamo fatto altro, da un certo punto in poi del 2020, che dover vivere nell’indeterminato, nell’insicuro, nel vacuo. Senza poter organizzare nulla, senza poter decidere nulla. Il tutto sconvolto da una cosa che non si vede, eppure c’è: il Coronavirus.

Confusione che è regnata anche nella testa di chi ci governa e che, in parte, come detto in un altro pezzo, deve prevendersi la propria parte di responsabilità su misure non prese e su altre non prese in tempo per non urtare la propria parte politica o per evitare che qualcuno la bomba a Palazzo Chigi la mettesse davvero.

Confusione che è regnata anche e soprattutto nel mondo scientifico, e non mi riferisco di certo a quelli che hanno lavorato al vaccino o a coloro che sono rimasti silenziosamente in prima linea contro il Covid-19. Il mio appunto va verso i vari Bassetti, Burioni, Cartabellotta, Crisanti, Galli, Miozzo, Pregliasco e via dicendo che si sono succeduti nelle più rinomate tavole televisive dicendo ognuno la sua e generando ancora più disordine nella testa dei cittadini.

Confusione, da sempre, regna nelle teste (?) dei negazionisti, dei no-vax, degli anti-scienza, con alcuni di loro che sostengono che sia tutta una montatura, una fake news, un’invenzione dei poteri forti. Speriamo che il 2021 ci porti sì la tranquillità, ma che si porti via anche qualche negazionista. O che per lo meno lo faccia rinsavire.

Confusione c’è stata anche nelle teste e nei cuori di tutti noi, indecisi se dover dare la precedenza alle vite umane o ad un’economia che era in leggera ripresa e che, con questa pandemia, ha sfiorato (quasi) la catastrofe. Un saluto a Confindustria.

Confusione regna anche ora che è arrivato il vaccino, in quanto il cammino è ancora lungo da percorrere e questo inizio di 2021 non segna di certo un ritorno completo alla normalità. Per lo meno, però, non si vede solo la luce in fonda al tunnel. Ne siamo ora completamente usciti.

Buon anno a tutti