“Soldato sotto la luna”, primo ciak a San Gemini

“Soldato sotto la luna”, primo ciak a San Gemini

260

SAN GEMINI – 13 gennaio 2022 – Primo ciak del 2022 in Umbria. Martedì sera sono iniziate a San Gemini le riprese di “Soldato sotto la luna”, nuovo lungometraggio del regista Massimo Paolucci, prodotto dagli imprenditori umbri Christian Costa e Eusebio Belli che con la società PH Neutro Film puntano ad imporsi sul mercato dell’intrattenimento audiovisivo con progetti di qualità. A metà tra thriller psicologico e dramma storico, “Soldato sotto la luna” alterna due piani temporali, il presente e i flashback, con un salto nel tempo fino al 1943, durante l’occupazione nazista in Italia. E proprio l’ambientazione storica ha fatto da sfondo al debutto delle riprese, tra i vicoli e le piazze del borgo medievale di San Gemini che per una notte si è ritrovato immerso in atmosfere d’altri tempi, tra soldati tedeschi in uniforme, mezzi blindati d’epoca e spettacolari scene di sparatorie e inseguimenti. Da ieri la troupe si è spostata in una splendida villa tra Narni e Terni, dove è ambientata gran parte della storia mentre il 4 febbraio la produzione arriverà a Perugia con riprese in varie location del centro storico e base operativa in piazza IV Novembre.

Il film racconta la vicenda di Clara, una donna sopraffatta dalle difficoltà della vita che riceve improvvisamente in eredità il patrimonio del nonno, tra cui la sua grande villa nobiliare. E qui si imbatte in un manoscritto che si rivelerà essere la confessione di un macabro segreto, risalente ai tempi dell’occupazione nazista in Italia. Protagonisti della pellicola sono Daniela Fazzolari (vista in “Giallo” di Dario Argento, in “Don Matteo 7” e “Un posto al sole”), la star di Beautiful Daniel Mc Vicar e poi Martina Marotta, Emilio Franchini, Adriana Russo, Tomas Arana, Orso Maria Guerrieri. Il progetto ha il supporto logistico dell’Umbria Film Commission e apre quella che si annuncia come una ricca stagione cinematografica per la regione: sono tante infatti le produzioni del piccolo e grande schermo che presto verranno girate nel Cuore Verde, a partire dai progetti vincitori del bando 2021 dell’Umbria Film Fund con finanziamenti pari a un milione e mezzo di euro. 

(Fonte: La Nazione Umbria)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.