San Gemini, operaio muore sul lavoro

San Gemini, operaio muore sul lavoro

1.350

L’uomo è stato schiacciato contro un muro dal mezzo con cui stava effettuando dei lavori di spurgo. Inutili i soccorsi

SAN GEMINI – 29 luglio 2021 – Un uomo di 60 anni di origini albanesi, residente a Terni e dipendente di una ditta privata specializzata nello spurgo di fognature, è morto nel pomeriggio di giovedì a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto a San Gemini, a poca distanza dalla piazza principale.

L’uomo – secondo una prima ricostruzione – è stato schiacciato contro un muro dal proprio mezzo da lavoro che si è sfrenato mentre, lungo una strada in pendenza, era impegnato nelle operazioni di autospurgo.

Inutili i soccorsi da parte del 118 a causa dei traumi riportati dal sessantenne. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso rilievi da parte del personale del Servizio prevenzione e sicurezza luoghi di lavoro dell’Usl Umbria 2, supportati dai carabinieri della stazione di San Gemini.

(Fonte: ANSA)
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.