Nel mezzo del cammin che insiem facemmo, vidi Avigliano su tre lati…

Nel mezzo del cammin che insiem facemmo, vidi Avigliano su tre lati…

172

Una “camminata connubio” fra le bellezze umbre e la poesia della Commedia Dantesca. Con il cielo stellato a far da cornice

AVIGLIANO UMBRO – 16 agosto 2021 – La camminata notturna ideata dall’associazione Piccoli Trasporti Teatrali, nasce come omaggio a Dante Alighieri nell’anno in cui si celebrano i 700 anni dalla sua morte. Il progetto, che vede la collaborazione della Proloco di Avigliano Umbro e la partecipazione degli ospiti di CasAvigliano della stessa comunità, consiste in un percorso in tre tappe.

Ad ogni sosta, che avverranno in mezzo alla natura, seduti o sdraiati sul prato e sotto la luce del cielo stellato, l’attore e regista Massimo Manini (nella foto di copertina) leggerà ai partecipanti un canto della Divina Commedia: il primo tratto dall’inferno, il secondo dal purgatorio e il terzo dal paradiso. Con lui, anche gli ospiti di CasAvigliano, che interverranno con delle azioni sceniche.

Il tracciato di 6 km e accessibile a chiunque, suggestivo e accuratamente disegnato dal runner Fabio Sensini, avrà come protagonista il paese di Avigliano Umbro. Il percorso infatti, che disegna una sorta di piccola spirale, riporta alla mente le visioni offerte dai gironi danteschi. Avigliano Umbro quindi, sarà al centro di questo viaggio, accompagnando i viaggiatori dall’inizio alla fine che potranno osservarlo da tanti punti diversi. Un ristoro concluderà la serata.

Non solo una camminata attorno al paese per scoprirne i suoi tanti lati, ma soprattutto un viaggio fatto insieme ad altri e un’esperienza di riscoperta dentro se stessi.

INFO e PRENOTAZIONI: partecipazione massimo 30 persone con luce frontale o torcia elettrica – 336/521085

(Comunicato Stampa Piccoli Trasporti Teatrali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.