Comunali 2021 – Corsa a tre a Montecastrilli, attese rispettate

Comunali 2021 – Corsa a tre a Montecastrilli, attese rispettate

1.488

A Montecastrilli, alla fine dei giochi, non sono emersi i numerosi candidati pronosticati, ma solo i tre nomi che qualcuno aveva assodato da tempo

MONTECASTRILLI – 4 settembre 2021 – Da numerosi fonti e da numerose testate locali erano dati come i tre più probabili candidati alla carica di sindaco. E così è stato. Stiamo parlando di Benedetta Baiocco, Riccardo Aquilini e Carlo Mancini. Sono quindi decisamente evaporate le voci che davano la presenza di 6/7 liste nel comune di Montecastrilli con la presenza di numerosi outsider. Due di loro, Franco Santucci di Montecastrilli e Mauro Ciculi di Farnetta, erano dati come “papabili” ieri dal Corriere Dell’Umbria, ma la loro candidatura non è al fine pervenuta. Andiamo a vedere i candidati nel dettaglio.

Benedetta Baiocco, classe 1978, insegnante di lettere all’Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi-Sangallo” di Terni, residente nella frazione di Quadrelli. Fresca di fine sindacatura ove ha ricoperto la carica di vice-sindaco oltre a quella di assessore. La sua lista si chiama “Montecastrilli Domani”. Nel suo post Facebook di annuncio della candidatura si è abbastanza distaccata dal mandato effettuato fra il 2016 ed il 2021, lasciando forse qualche strascico e togliendosi qualche sassolino dalle scarpe. In caso di vittoria, sarebbe la prima donna sindaco del comune di Montecastrilli.

Riccardo Aquilini, classe 1971, insegnante di sostegno presso l’Istituto Comprensivo “Ten. Franco Petrucci” di Montecastrilli, residente nella frazione di Casteltodino. Consigliere e assessore comunale dal 2011 al 2016 e dal 2016 al 2019. La sua seconda esperienza da consigliere comunale non è terminata nel migliore dei modi, dopo la crisi che ha colpito il comune di Montecastrilli agli inizi del 2019 e che ha portato alla sua “uscita forzata” dalla giunta. Da tempo dato come oppositore della Baiocco nella futura campagna elettorale, la sua candidatura ha pienamente rispettato le attese.

Carlo Mancini, classe 1962, Quadro direttivo presso un Istituto Bancario, residente a Montecastrilli. È figlio dello storico sindaco Montecastrillese Vittorio Mancini. È stato consigliere comunale dal 2001 al 2006 ed assessore dal 2011 al 2016. La sua lista ha il nome di “Insieme per cambiare”. Inizialmente dato come candidato sindaco da pochi, il suo nome è cresciuto con il tempo, sino a divenire “l’outsider” nella aspra battaglia fra Riccardo Aquilini e Benedetta Baiocco.

Ci si aspetta di certo una campagna elettorale molto interessante e che sarà di certo molto combattuta, per lo meno in alcuni suoi tratti.

Nicolò Sperandei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.