Progetto unitario dei Comuni per fermare lo spopolamento

100

Iniziato il confronto tra le amministrazioni coinvolte nel percorso delle Aree interne  

TODI – 22 settembre 2022 – Il percorso amministrativo della Strategia nazionale delle aree interne che vede Todi capofila e coinvolge in tutto otto Comuni della Media Valle del Tevere e dell’Umbria Meridionale ha preso il via con una riunione nella sala del consiglio comunale. I sindaci dei Comuni interessati (oltre ad Antonino Ruggiano per Todi i primi cittadini di Collazzone, Fratta Todina, Monte Castello di Vibio, Avigliano Umbro, Acquasparta, Montecastrilli e Sangemini) hanno incontrato l’assessore regionale Paola Agabiti, Cristiana Corritoro, dirigente della Regione e funzionari dell’Ente per avviare l’attuazione della nuova Area interna.

“Sarà – spiega Ruggiano – un percorso di lavoro intenso che dovrebbe avere termine alla metà del prossimo anno per definire tutta la struttura amministrativa e le strategie di area. Di fatto ora possiamo già partecipare ai bandi riservati alle aree interne. Dovremo lavorare sodo ma sembra che si sia davvero sulla giusta strada”. Nel corso della riunione è emersa da parte di tutti i sindaci la necessità di attuare specifiche politiche per dare una risposta concreta al territorio e invertire il trend negativo relativo all’andamento demografico.

La Strategia nazionale delle aree interne si basa su una strategia unitaria che tiene conto della visione del territorio nel suo complesso e si rivolge ai comuni particolarmente distanti dai centri di erogazione dei servizi essenziali alla cittadinanza (istruzione, mobilità, sanità e sociale), per i quali ci sono difficoltà di accessibilità. I progetti tenderanno a migliorare istruzione, sanità e il sistema dei mezzi di trasporto pubblico.

Potranno essere creati e riqualificati spazi pubblici, anche per finalità sportive e centri aggregativi a carattere sociale e culturale. Prevista la riqualificazione e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e archeologico. Sarà possibile mettere in campo interventi di protezione, sviluppo e valorizzazione sotto il profilo naturale, paesaggistico e ambientale, anche a fini turistici. 

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Servizio Idrico, domani lavori a Montecastrilli

102

MONTECASTRILLI – 22 settembre 2022 – Sono in programma lavori di manutenzione straordinaria alla rete idrica domani, venerdì 23 settembre, dalle 8 e 30 alle 12 a Montecastrilli. Lo annuncia il Sii che spiega come a Montecastrilli saranno interessate le seguenti zone: Farnetta (via Zappa, voc. Fossi, via Don Cavalletti, via delle Mura, via Carlo Alberto, piazza del Popolo, via del Poggio, via Caponero, vocabolo Ciculo, voc. Poggio, voc. Valle) e Castel dell’Aquila (vocaboli Campilupi, San Quirico, Fornace, Torre, Meleto, Poggetta, Colle La Noce, Morra Bianca, Fontana, Vallelunga, Cedolone, Vaccano, Bassano Poggi, Torre Alta, della Fornace).

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Giostra dell’Arme, si riparte in grande stile

77

Le restrizioni a causa della pandemia sembrano ormai un capitolo chiuso. Edizione record con decine di eventi

SAN GEMINI – 19 settembre 2022 – La Giostra dell’Arme torna in grande stile. Le restrizioni a causa della pandemia sembrano ormai un capitolo chiuso e la manifestazione si prepara a un’edizione, la quarantanovesima, degna dei tempi d’oro. Dal prossimo 23 settembre al 9 ottobre un crescendo di eventi che si concluderanno con la sfida al “Campo de li Jochi” dove i rioni Piazza e Rocca si contenderanno il Palio d’argento.

Ad inaugurare il programma l’esibizione degli Sbandieratori di San Gemini mentre il giorno successivo, sabato, sono previste la cerimonia di apertura della Giostra dell’Arme e le inaugurazioni delle mostre di pittura. Fra gli artisti Corrado Cagli, una mostra omaggio alla conclusione del restauro della Fontana dello zodiaco avvenuto pochi mesi fa. E ancora, Claudio Verna, pittore apprezzato a livello internazionale ed Emilio Fioroni. Previsti anche una serie di spettacoli teatrali, come “Burania, o della meraviglia del nulla” per la regia di Massimo Manini.

Una rielaborazione della messinscena di uno spettacolo “storico”, quello ideato cinquant’anni fa dal gruppo teatrale “I Casventini” di San Gemini, gruppo teatrale attivo negli anni 70. A seguire “Caccia alle streghe” della Compagnia Kronos, le conferenze “Pellegrini nel cuore dell’Umbria: francescani ed evangelizzazioni”, e “Il borgo di San Gemini dal Medioevo a oggi: storia e prospettive”.

Accanto agli eventi principali, una lunga serie di appuntamenti con artisti di strada, concertini, scuola di bandiera, infioratori di San Gemini, dimostrazioni a cura dei vari gruppi storici, laboratorio del Gusto. In particolare quello incentrato sui “picchiarelli della Malanotte” tipica pasta fresca del territorio di San Gemini, serviti nella taverna omonima, nel rione Piazza, citati anche negli scritti di Cecco Angiolieri. L’appuntamento è per giovedì 6 ottobre a Palazzo Vecchio con L’Opificium del Gusto. Alle 16,30 prenderà il via il laboratorio del picchiarello, con la collaborazione di Slow Food Umbria a cui parteciperà Diego Diomedi, gastronomo e sommelier e Bottega della Pasta di San Gemini. Una lezione-dimostrazione gratuita e aperta a tutti i “bambini” dai cinque a novant’anni. Sabato 8 ottobre alle 15, prove ufficiali dei cavalieri giostranti, e alle 22,15 prenderà il via il corteo storico, grande parata delle figure rappresentative della Civitas sancti Jemini. Gran finale domenica 9 ottobre alle 16 quando al Campo de li Jochi i cavalieri si giocheranno il Palio. 

(Fonte: Messaggero Umbria)

Umbria Outdoor Experience: attività all’aria aperta nel segno del binomio ambiente e turismo

75

Tre giorni di eventi dedicati agli amanti di sport all’aria aperta e dell’avventura

MONTECASTRILLI – 16 settembre 2022 – Taglio del nastro oggi per Umbria Outdoor Experience Festival al centro fiere don Serafini di Montecastrilli (Terni). Fino a domenica per un progetto, quello dei Borghi Verdi, che coinvolge 21 comuni e che terminerà a primavera con un evento finale. Umbria Outdoor Experience nasce dall’idea di creare un’occasione di incontro per gli appassionati degli sport all’aria aperta e dell’avventura.

L’Amministrazione Comunale di Montecastrilli, in collaborazione con le organizzazioni partner, intende così promuovere l’efficacia del trinomio sport-salute-ambiente, attraverso la realizzazione di un grande contenitore di valorizzazione e promozione dello sport e dell’attività fisica all’aria aperta. Sarà quindi una tre giorni caratterizzata da convegni, tra il, trekking, escursioni in e-bike e molto altro.

Si inizia oggi quando, alle 17.30 presso il Centro Fiere di Montecastrilli, ci sarà il taglio del nastro con l’inaugurazione dell’area espositiva “Umbria Outdoor Experience” alla presenza delle istituzioni locali. A seguire alle 18 il convegno “Sport, turismo e territorio: l’outdoor come opportunità di sviluppo”. Alle 16.30 sempre di oggi si pedala con la “Transameria Umbria” – Viaggiare con Slow Food (tracciato di 28 chilometri di bike) con soste gustose e rigeneranti durante il percorso. Con partenza sempre dal Centro Fiere sono due gli appuntamenti sportivi previsti per domenica.

Infine domenica alle 16 si terrà il convegno “Mens sana in corpore sano: l’importanza dello sport e della corretta alimentazione in età pediatrica”. Intrattenimento e divertimento animeranno le serate del festival con dj set nell’area espositiva, animazione con spettacoli musicali e truck food.

Domani pomeriggio dalle 17.30 sul palco del Festival salirà la scuola di danza “NewDance Academy”. A seguire, alle 20, Bagno Sonoro con campane tibetane armoniche, gong, voce, didgeridoo ed altri strumenti ancestrali a cura di Deva Joyce. La serata del domani si chiuderà con il concerto del gruppo Vigili Girati, che dalle 21.30 faranno cantare e ballare tutti i presenti.

Domenica sono tante le iniziative all’insegna della scoperta e del divertimento, dalle lezioni di mountain bike con i maestri del Gallo Bikepark allo show di mountain bike freestyle. 

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

In partenza l'”A.M.A. Marketplace”

159

Sta per prendere il via l’e-commerce dedicato alle attività dei comuni di Acquasparta, Avigliano Umbro e Montecastrilli

12 settembre 2022 – Al fine di offrire alla piccola distribuzione uno strumento tipico della grande, aumentare la competitività ed ampliare il nº di clienti potenziali, il comune di Montecastrilli, in collaborazione con quello di Avigliano Umbro ed Acquasparta, ha creato la piattaforma “A.M.A. Marketplace” (www.mercatoama.it).  Le funzioni offerte alla clientela sono quelle dell’acquisto on line, della prenotazione telefonica delle merci e della  consegna a domicilio (se prevista). Una volta riempito il carrello virtuale, il cliente potrà effettuare il pagamento direttamente on-line oppure alla consegna.

I costi per le attività commerciali saranno completamente gratis per i primi due anni. Sarà prevista anche una formazione sull’utilizzo ed un numero di assistenza diretta. Almeno inizialmente secondo la normativa del bando, potranno essere accolti gli esercizi commerciali con codice Ateco 471 e 472. Per inviare la manifestazione di interesse, è possibile scaricare la domanda sul sito dei comuni aderenti.

Per informazioni è possibile contattare Giorgia Tamburini (amministrazione del Comune di Montecastrilli), Sara Marcucci e Federico Regno (amministrazione del Comune di Acquasparta) e Daniele Marcelli (amministrazione del Comune di Avigliano Umbro).

Nicolò Sperandei

Acquasparta, “Giornate al Convento”

124
La manifestazione prevederà degli eventi ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria
 
ACQUASPARTA – 7 settembre 2022 – Il prossimo fine settimana , nei giorni 10 e 11 settembre, presso l’ex Convento di San Francesco ad Acquasparta si svolgerà la manifestazione “Giornate al convento” organizzata dal Consorzio Francesco’s Ways in collaborazione con il Comune di Acquasparta, nell’ambito delle azioni previste dal progetto finanziato dal Bando Regionale “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, creative e dello spettacolo”.
 
Il progetto ha l’obiettivo di valorizzare alcuni attrattori culturali della Regione Umbria, in particolare l’ex Convento di San Francesco ad Acquasparta ed il Complesso delle Lucrezie di Todi, attraverso una serie di iniziative volte alla ricerca ed alla promozione delle radici storiche ed artistiche dei monasteri francescani dell’Umbria. A tal fine negli scorsi mesi è stata realizzata, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma che ha a tal fine messo a disposizione alcuni studenti dottorandi, una ricerca storica relativa alla nascita ed allo sviluppo di questi luoghi della spiritualità, analizzando in particolare le attività che all’interno di questi luoghi venivano svolte a partire dal medioevo da frati e suore che li abitavano.
 
L’evento “Giornate al convento” di Acquasparta, che sarà seguito da una seconda edizione nel mese di ottobre a Todi, sarà realizzato sul tema dell’Hortus conclusus, l’antico giardino presente nella gran parte dei monasteri e conventi francescani, nel quale venivano coltivati dai frati piante ed alberi con scopi alimentari e medicinali. Il progetto si collega anche all’iniziativa internazionale dell’Associazione Saint Francis’ Ways per la certificazione delle Vie di Francesco come Itinerario Culturale Europeo, che sta realizzando itinerari virtuali collegando a livello Europeo ed anche in Terra Santa i luoghi legati dalla presenza francescana ed al loro “lascito” culturale e scientifico.
 
L’evento “Giornate al convento” si aprirà sabato 10 settembre con un incontro nel quale si parlerà della scienza dei francescani nell’utilizzo delle erbe e piante, e della cucina dei monasteri, nel pomeriggio si aprirà la mostra mercato con stand di prodotti erboristici, enogastronomici, cosmetici, arte, artigianato e abbigliamento vegan. Tra sabato e domenica si alterneranno incontri sull’utilizzo delle erbe per la realizzazione di tisane e decotti, raccolta di erbe spontanee e show cooking sul loro utilizzo in cucina. Gli eventi sono tutti gratuiti con prenotazione obbligatoria, la Mostra mercato, ad accesso libero con orario dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16 alle ore 19.
 
 
(Fonte: Comunicato Stampa Comune di Acquasparta)

 

Parte da Montecastrilli l’Umbria Outdoor Experience

121

Presentata la manifestazione che si svolgerà il prossimo 16-17 e 18 settembre presso il centro fieristico di Montecastrilli

TERNI – 6 settembre 2022 – Un grande contenitore di eventi all’interno di Umbria Outdoor Experience. La manifestazione, in programma il 16-17 e 18 settembre, è stata presentata ieri mattina in provincia – lunedì 5 settembre – alla presenza del sindaco di Montecastrilli Riccardo Aquilini, del presidente della provincia Laura Pernazza, del delegato Coni Fabio Moscatelli e dell’assessore all’ambiente Giovanni Rubini, in rappresentanza del Comune di Narni. Gli spazi del Centro fieristico di Montecastrilli ospiteranno l’evento.

Il primo cittadino Riccardo Aquilini, ha dichiarato, a tal proposito: “L’iniziativa nasce dall’idea di creare un’occasione di incontro per gli appassionati degli sport all’aria aperta e dell’avventura. L’amministrazione comunale di Montecastrilli, in collaborazione con le organizzazioni partner, intende così promuovere l’efficacia del trinomio sport-salute-ambiente, attraverso la realizzazione di un grande contenitore di valorizzazione e promozione. Inoltre è frutto di una collaborazione con venti comuni che fanno parte di ‘Nelle terre dei borghi verdi’. Ognuno parteciperà con le proprie attrazioni. Tutto ciò poi rappresenta una sorta di evento lancio per un progetto ambizioso che sta coinvolgendo tanti Comuni del nostro territorio”.

Successivamente spazio a Laura Pernazza: “Abbiamo dato vita a questa unione che consente di ottenere grandi risultati. Se non si fa massa critica non si va da nessuna parte. L’interesse creato attorno a Terre dei borghi verdi è palpabile e lo si evince anche nei numeri. Siamo infatti passati da 17 a 21 municipi aderenti”. Una tre giorni caratterizzata da convegni, sport, escursioni in e-bike e molto altro. Si partirà venerdì 16 settembre quando, alle ore 17.30 presso il Centro Fiere di Montecastrilli, è previsto il taglio del nastro con l’inaugurazione dell’area espositiva “Umbria Outdoor Experience” alla presenza delle istituzioni locali. A seguire alle ore 18 il convegno “Sport, turismo e territorio: l’outdoor come opportunità di sviluppo” con la partecipazione, tra gli altri, del presidente del Coni Regionale Domenico Ignozza e dei docenti Simona Bigerna e Paolo Polinori dell’Università degli Studi di Perugia.

Sabato 17 settembre alle 8.30, con partenza dal Centro Fiere, si inizia con il “Trail dei Borghi Verdi” (20 km, 1250 m D+) che vedrà la straordinaria partecipazione di Marco Olmo, ultra runner di livello internazionale. Alle ore 16.30 sempre di venerdì 16 si pedala con la “Transameria Umbria”-Viaggiare con Slow Food (tracciato di 28 km di bike) con soste gustose e rigeneranti durante il percorso. Infine due gli appuntamenti sportivi previsti per domenica 18 settembre.

Alle ore 8.30 si comincerà con la “Terre Arnolfe Bike TAB Raduno MTB e Ebike”, un trail tour in e-bike di 60 km (1200 m D+). Alle ore 9.00invecel’appuntamento è per gli amanti delle passeggiate con il via del “Trekking delle Terre dei Borghi Verdi”, una bella camminata arricchita dalla presenza di guide escursionistiche professionali. Di spessore anche l’intensa attività congressuale che prevede diversi appuntamenti. Sabato 17 settembre alle ore 17 convegno “Palestre di vita, lo sport come modello: i ragazzi, le scuole, gli esempi” con la partecipazione di Carolina Agabiti, campionessa Maratone Non Stop UISP, di Lorenzo Barone, che della bici ha fatto il suo stile di vita girando il mondo, e del campione del mondo di ciclismo su pista Roberto Chiappa.

Alle ore 16 convegno “L’uomo e l’atleta: quando lo sport diventa stile di vita”, incontro con Marco Olmo che sarà moderato da Monica Petronio, Presidente Slow Food Umbria. Infine domenica 18 alle ore 16 si terrà il convegno “Mens sana in corpore sano: l’importanza dello sport e della corretta alimentazione in età pediatrica “che vedrà intervenire le Dott.sse Sara Ceccarelli, Alessandra Teofrasti e Marta Bussolotti. Intrattenimento e divertimento animeranno le serate del festival con Dj set nell’area espositiva, animazione con spettacoli musicali e truck food. Sabato pomeriggio dalle 17.30 sul palco del Festival salirà la scuola di danza “NewDance Academy”.

A seguire (ore 20) Bagno Sonoro con campane tibetane armoniche, gong, voce, didgeridoo ed altri strumenti ancestrali a cura di Deva Joyce. La serata del sabato si chiuderà con il concerto del gruppo Vigili Girati, che dalle 21.30 faranno cantare e ballare tutti i presenti. Domenica 18 settembre sono tante le iniziative all’insegna della scoperta e del divertimento, dalle lezioni di mountain bike con i maestri del Gallo Bikepark allo show di mountain bike freestyle.

(Fonte: Ternitoday)

Montecastrilli, Loredana va in pensione

370

La conosciutissima collaboratrice scolastica, nella foto di copertina, a partire da oggi potrà godersi dei meritati giorni di riposo

MONTECASTRILLI – 1° settembre 2022 – Tutti i giovani montecastrillesi nati dalla metà degli anni ’80 in poi e che hanno frequentato le Scuole Medie a Montecastrilli avranno di certo ricevuto da lei un saluto, dei complimenti, una piccola ramanzina o forse anche un bacio sulle gote. Con il suo carattere simpatico e bonario era ed è amata da tutti i ragazzi della scuola e la sua assenza da quella postazione a sinistra dell’ingresso, genererà dei sentimenti di tristezza e malinconia in più di una persona.

Stiamo parlando della storica collaboratrice scolastica Loredana Sabini, classe 1956 e da oggi pensionata in quanto, come ogni 31 di agosto, è ieri terminato l’anno scolastico 2021/2022, l’ultimo di servizio per lei. Da moltissimi anni era di ruolo presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Montecastrilli e generazioni di ragazzi, fra le quali i gestori di questo sito, ne hanno potuto apprezzare il carattere mite e gentile, unito ai modi di fare di una vera e propria “mamma” dispensatrice di consigli e buoni propositi. Al lavoro di collaboratrice scolastica, svolto in maniera impeccabile, Loredana ha saputo unire nel corso negli anni la crescita di due figli e, negli ultimi tempi, di due nipoti.

Dopo i passaggi formali di rito come la riconsegna delle chiavi dell’Istituto, ieri è stato il giorno dei primi saluti con alcuni momenti di commozione uniti alla consegna di un piccolo presente. A questo primo congedo seguirà però, dopo l’inizio dell’anno scolastico 2022/2023, un momento maggiormente conviviale nel quale Loredana verrà degnamente ringraziata ed omaggiata.

Auguriamo a Loredana di godersi nel migliore dei modi il suo periodo di pensionamento.

Nicolò Sperandei

Presentato in Provincia il Festival Acquamadre

94

L’evento di quest’anno sarà dedicato all’inaugurazione del Moff’art alla Foresta Fossile

AVIGLIANO UMBRO – 1° settembre 2022 – Al via la nuova edizione di Acquamadre/Nonfestival, un programma di eventi inerenti le scienze e le arti applicate ideato dalla cooperativa Surgente, guidata dal presidente Massimo Manini (nella foto). La manifestazione si svolgerà ad Avigliano Umbro da sabato 3 a domenica 11 settembre suddivisa in due week end: 3, 4 e 9, 10 e 11 settembre. La presentazione del Festival si è tenuta ieri nella Sala del Consiglio della Provincia di Terni alla presenza dei due vice-sindaci di Avigliano Umbro Valentina Frasconi e Daniele Marcelli e del presidente della Cooperativa Surgente Massimo Manini.

L’evento di quest’anno viene dedicato all’inaugurazione del Moff’art, il museo open della foresta fossile di Dunarobba ad Avigliano Umbro: 50 chilometri quadrati di pura bellezza ed eventi per 365 giorni all’anno, che traccia così una nuova strada e una nuova visione nel vasto mondo dei cosiddetti musei open o a cielo aperto.

Come in ogni museo, anche il Moff’art ha il suo corridoio e le sue stanze. E poi il sentiero dei sensi ridesti con i suoi cinque storici borghi (Avigliano Umbro, Dunarobba, Sisma, Toscolano e Santa Restituta), un cammino di 50 chilometri da percorrere a piedi o in mountain bike. 

«Il Moff’art – è stato spiegato dal presidente di Surgente Massimo Manini (anche direttore artistico dell’evento) e dal vicesindaco di Avigliano Umbro – è la sintesi concettuale e materiale di un processo creativo ed economico insieme, frutto di quella capacità di ottimizzare gli elementi che non tutti hanno. L’opera, realizzata insieme all’amministrazione comunale, vuole privilegiare la persone e il territorio. Coniuga infatti pensiero, arte e tecnica, mettendo in equilibrio persone, ambiente e paesaggio, definendo una nuova idea di ‘Spazio espositivo all’aperto’, in cui la comunità e i suoi beni patrimoniali sono i principali e permanenti protagonisti. Perché il Moff’art non è il luogo in cui l’arte o l’operato umano si fissano in un tempo che ora è già passato; è invece un non luogo presente e futuro, in cui ogni giorno la vita si trasforma offrendo al territorio, nuovi spunti su cui riflettere. Come in ogni museo, anche il Moff’art ha il suo corridoio e le sue stanze. Con i suoi 5 storici borghi di Avigliano Umbro, Dunarobba, Sisma, Toscolano e Santa Restituta, un cammino di 50 chilometri da percorrere a piedi o in mountain bike, ideato per risvegliare i tanti sensi di ognuno. Tra una stanza e l’altra, le infinite finestre che si affacciano su un giardino coltivato a umanesimo del più giovane comune dell’Umbria, regalando vedute e paesaggi di nobili semplicità. È questo che rende straordinario il contenitore Moff’art, il cui concetto più approfondito, troverà spazio in una guida e una cartina opportunamente dedicate, oltre alle tracce gpx utili a camminatori e bikers».

In una concezione museale del territorio, «’Acquamadre/Nonfestival’ è la legenda che sta all’ingresso di questa galleria d’arte varia, indirizzando i percorsi dei visitatori attraverso esperienze interdisciplinari: non per porli nel mezzo di un confronto – hanno concluso – ma per offrire loro possibili punti di vista su un unico tema, che quest’anno è interiormente. Tanti gli appuntamenti lungo un programma di 5 giorni distribuito in due weekend, sabato 3 e domenica 4, e poi a chiudere venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 settembre, per declinare il tema in base al proprio ambito».

Nella fotografia copertina, da sinistra a destra, Valentina Frasconi (vice-sindaco Avigliano Umbro), Massimo Manini (Coop. Surgente) e Daniele Marcelli (vice-sindaco Avigliano Umbro).

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Strade provinciali, cantieri a Montecastrilli e Avigliano

77

Interventi anche nel centro abitato di Casteltodino

MONTECASTRILLI – 29 agosto 2022 – Inizieranno oggi i lavori sulla rete stradale nei comuni di Montecastrilli e Avigliano Umbro. Il cronoprogramma prevede tre fasi di lavorazione per un importo totale di 200 mila euro.

La ditta, incaricata dalla Provincia, inizierà dalla SP 81 nel centro abitato di Casteltodino dove verranno riasfaltati 600 metri di strada.

Un secondo intervento riguarderà invece la SP 82, a Montecastrilli, sulla direttrice che dalla rotatoria nelle vicinanze del centro Fiere “Don Antonio Serafini” va verso Farnetta. Anche in questo caso saranno 600 i metri di carreggiata che verranno riasfaltati.

Il terzo tratto è invece sulla SP 37 nelle vicinanze dell’ingresso al centro abitato di Avigliano Umbro dove i lavori di riammodernamento della pavimentazione interesseranno un tratto di 500 metri. La Provincia ha anche emanato un’ordinanza con l’istituzione di un senso unico alternato regolato da semaforo che sarà in vigore per tutta la durata dei lavori.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Acquasparta, un nuovo asilo nido con fondi Pnrr

198

Sorgerà vicino agli impianti sportivi

ACQUASPARTA – 24 agosto 2022 – Il Comune ha ottenuto un finanziamento di oltre 1 milione e 523mila euro per la realizzazione di un nuovo asilo nido comunale. Lo rende noto il sindaco, Giovanni Montanti, che sottolinea l’importanza del progetto, riconosciuto nell’ambito dei finanziamenti di settore previsti dal Pnrr.

Secondo il sindaco si tratta di un’opera fondamentale “per dare risposte concrete e di qualità alle richieste della comunità e delle giovani famiglie e per aumentare l’offerta di servizi socio-educativi predisposta dall’amministrazione sul territorio”.

Il nuovo asilo sorgerà su un’area di proprietà del Comune vicina agli impianti sportivi facilmente raggiungibili sia dal centro storico che dalle zone limitrofe. Il sindaco sottolinea infine come il progetto redatto dal Comune abbia totalizzato 85 punti classificandosi terzo nella graduatoria generale della Regione Umbria su 28 progetti presentati.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Casteltodino non dimentica la “Festa Storica”

238

Nella frazione del comune di Montecastrilli si terrà una serata dedicata al Medioevo ed alle sue tipicità

CASTELTODINO – 23 agosto 2022 – I più attenti e scrupolosi avranno di certo di notato che durante l’ultima edizione della Festa di Casteltodino, svoltati lo scorso luglio, non è stata effettuata, per motivi di tempo ed opportunità, la celebre appendice dedicata al Medioevo con lo svolgimento del noto “Palio Dell’Acuto”. La Pro Loco di Casteltodino non ha però dimenticato i festeggiamenti storici e quindi, il prossimo sabato 27 agosto si terrà una serata dal nome “Festa al Castello – Castrum Tudertinum 1366”, con quest’ultima data che ricorda l’anno in cui la frazione di Montecastrilli venne assediata da Giovanni L’Acuto.

In merito a questa serata, abbiamo richiesto alla segretaria della Pro Loco, Antonia Pitari, una sua breve ed efficace presentazione: “La normalità si fa strada nella vita quotidiana delle grandi città e dei piccoli borghi. Anche a Casteltodino, come segno di ripresa dopo la “pausa COVID”, sono stati riproposti gli eventi culturali e ricreativi consueti e, a conclusione del periodo estivo, il giorno 27 agosto verrà riproposta una serata di rievocazione storica, anello di raccordo con l’evento ‘Castrum Tudertinum 1366 – Palio dell’Acuto’ giunto nel 2019 alla sua 36 edizione. La serata avrà inizio con il corteo storico che, muovendo da Palazzo di Massa, raggiungerà il centro storico dove si terrà la festa al castello con cena medievale e intrattenimento della Compagnia de lo Grifone. L’evento è organizzato dalla Proloco e patrocinato dal Comune di Montecastrilli e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni. La cena sarà l’occasione per fare un viaggio nel tempo scoprendo i sapori medioevali. La Pro Loco invita tutti coloro che intendono partecipare a prenotarsi entro il 25 agosto, secondo contatti e dettagliate informazioni presenti nella locandina”. Sotto è possibile prendere visione del menù della serata.

Nicolò Sperandei

A Montecastrilli è tempo di Notte Bianca

345

Dalle ore 19 di sabato 20 agosto sino alle prime luci dell’alba

MONTECASTRILLI – 17 agosto 2022 – La prima volta arriva per tutti e così sabato 20 agosto anche Montecastrilli avrà la sua prima Notte Bianca, organizzata grazie alla collaborazione del Comune di Montecastrilli con varie associazioni del territorio e non solo: Pro Loco Montecastrilli, Agricollina, Associazione Festa del Trattore, Società Operaia Patria e Lavoro, AVIS Comunale, A.M.C. ’98, Protezione Civile e Fondazione CA.RI.T.

Un programma ricco e variegato che si svolgerà fra Viale Verdi, la Piazzetta del Comune ed il centro storico del paese, al quale si aggiungerà anche la Taverna della Sagra dell’Anatra in corso dei svolgimento presso gli impianti sportivi di Via Della Resistenza. La manifestazione prenderà il via alle ore 19 e proseguirà sino alle prime luci dell’alba.

Sotto il programma dettagliato con tutti gli eventi.

Nicolò Sperandei

Alla Foresta Fossile arriva “Un prete tra noi”

276
L’attore Massimo Dapporto ha effettuato una visita assai gradita e del tutto inaspettata
 
DUNAROBBA – 13 agosto 2022 – Ieri (12 agosto 2022, n.d.r.) il sito archeologico della Foresta Fossile di Dunarobba è stato, con piacere, colto da una visita di alto livello, quella dell’attore Massimo Dapporto.
 
Chi è Milanese, classe 1945, figlio dell’attore e comico Carlo Dapporto, ha seguito le orme del padre formandosi presso l’Accademia d’arte drammatica “Silvio d’Amico” di Roma per poi dedicarsi prima al teatro e, poi, al cinema ed alle serie televisive. E sono proprio queste ultime ad averlo reso noto presso il grande pubblico dove ha interpretato i ruoli di protagonista in fiction come Amico mioUn prete tra noiCasa famigliaIl Commissario Distretto di Polizia
 
Il commento dell’altro Massimo A dare la notizia su Facebook con un post è stato Massimo Manini, presidente della Cooperativa Surgente: “Una visita inaspettata, ma gradita, quella di oggi alla Foresta Fossile di Dunarobba. L’attore Massimo D’Apporto è venuto a trovarci assieme alla moglie e al figlio, attratto dal nostro sito e dal progetto interdisciplinare attivato per il suo rilancio che avvicina l’arte alla scienza. Quattro chiacchiere sul teatro d’impegno civile, poi la visita alla Foresta Fossile. Esaltato dal sito e dall’accoglienza professionale si è intrattenuto per conoscere la nostra realtà. Infine l’esperienza con gli Oculus per vedere la Grottabella a 360° che lo ha appassionato come un bambino impazzito sulle giostre. Disponibile e gentile ci ha ringraziato: un signore d’altri tempi”.
 
Nicolò Sperandei
 

Avigliano Umbro, un Angolo d’artista nelle vetrine dei negozi

126

Fino al 21 agosto le attività commerciali espongono quadri, sculture, foto, installazioni e altre opere

AVIGLIANO UMBRO – 13 agosto 2022 – L’Agosto aviglianese è anche arte con la manifestazione “Angolo d’artista 2022”, un’esposizione di opere d’arte per valorizzare il lavoro e le abilità di artisti locali e non solo. Un connubio vincente tra arte ed attività commerciali: all’interno dei negozi e locali di Avigliano Umbro, fino al 21 agosto, sono esposti quadri, installazioni, sculture, oggetti, fotografie, per far conoscere il lavoro degli artisti, sostenere le attività commerciali e vivacizzare la vita del paese.

La manifestazione ha preso il via con l’inaugurazione performance “Fumo nero” degli artisti Igor Borozan ed Elisabetta Casamassima. Quest’anno è stato dato spazio anche ai bambini, sia nella fase espositiva con uno spazio dedicato ai piccoli artisti in biblioteca, sia con l’esposizione delle opere di 3 giovani artiste in erba Vittoria, Sara e Viola. Oltre ad una maggiore adesione di espositori e all’immancabile disponibilità dei commercianti, la manifestazione è stata arricchita da una mostra d’arte allestita nella biblioteca comunale, collaterale alle esposizioni nei negozi e locali del centro abitato.

La mostra dal titolo “Arte in biblioteca”, ha la doppia finalità di valorizzare lo spazio biblioteca con le opere d’arte e di riavvicinare i cittadini ai libri e al piacere della lettura (fino a domani, orario di apertura 21-24). Oggi si conclude Salotto sotto le stelle con una novità: “Nox Ludi 2022 – Una notte estiva di svago e diletti in onore della famiglia Vici”, spettacolo divertente in una piazza dall’atmosfera seicentesca col Giullare e Madama Linuccia, interpretati da Alban Guillon e Martina Giannini.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

1 2 3 29