Calcio, la Real la acciuffa alla fine, male il Castello

131

Prima sconfitta per l’A.M.C. ’98 mentre il Sangemini porta a casa altri tre punti

26 settembre 2022 – Giornata totalmente da dimenticare, la terza di Prima Categoria Girone D, per il Calcio Castello di Mister Pellegrini che sul campo dell’Ortana Calcio 1919 subisce una pesante “manita” di 5 reti a 0 (nella fotografia di copertina, le due squadre schierate prima dell’inizio della gara). Goal dei laziali ad opera di Bonacci (3′ pt), Salvagni (14′ pt), Bochak (6′ st, 25′ st) e Viani (42′ st). Si prospetta il Castello una settimana di intenso lavoro, specialmente mentale, in vista della sfida della prossima settimana. Va molto meglio invece al Sangemini Sport che vince in casa ed in rimonta per 3-2 contro il Ciconia grazie ai goal di Cardinelli (32′ pt), Passeri (22′ st) e Soli (30′ st). Rete orvietana ad opera invece di Pagnotta (12′ pt su rigore), mentre la seconda marcatura nasce su autogoal di Picecchi al 38′ pt. Sangemini ancora primo in classifica a punteggio pieno.

Real in extremis Nella terza giornata di Promozione gir. B umbra la Real Avigliano di Mister Carlone la riagguanta nel finale della gara contro il Bevagna grazie alla reta di Lorenzo Sensini al 46′ del st dopo l’iniziale vantaggio dei bevanati al 39′ del st con Capaldini. Nell’anticipo di sabato 24 settembre, l’A.M.C. ’98 perde invece in casa contro lo Spoleto Calcio per 1-3. Reti ospiti siglate da Kola (39′ pt, 4′ st) e Leone (3′ st), mentre la rete della bandiera dei ragazzi di Mister Montecchiani è stata segnata da Castellone al 32′ del st.

Prossimi impegni In Promozione l’A.M.C. ’98 sfiderà nuovamente una spoletina, ma in trasferta e questa volta si tratterà del Ducato Calcio, mentre la Real Avigliano andrà a far visita al San Venanzo. In Prima Categoria il Castello attenderà in casa gli orvietani del Fabro Valdichiana, mentre il Sangemini Sport andrà a giocare sul sintetico della Romeo Menti.

Luca Proietti

Calcio, tre punti solo al Sangemini. Pari A.M.C. ’98

118

Perdono i rispettivi match Castello Calcio (nella fotografia di copertina prima dell’ingresso in campo) e Real Avigliano

19 settembre 2022 – Nella seconda giornata di Prima Categoria Umbra gir. D, il Sangemini Sport vince per 0-2 nell’anticipo tuderte di sabato 17 settembre contro la Giovanili Todi grazie alle reti di Fabrizi (22′ p.t.) e Sgrignani (40′ s.t.). Non va altrettanto bene invece al Castello Calcio che subisce la prima sconfitta stagionale in casa contro il Fanello Calcio Orvieto per 1-2. Ad aprire per le danze per il Fanello è il goal su rigore di Montegiove (28′ p.t.) a cui segui Trippanera al 22′ del 2° tempo. Goal della bandiera castellese allo scadere di Michele Rossi (45′ s.t.).

Prima sconfitta Real Quello che attendeva la formazione della Real Avigliano di Mister Carlone era di certo un match difficile, considerando che la formazione da affrontare era l’unica che aveva dato filo da torcere alla “corazzata” C4 nella scorsa stagione sportiva. E così, nell’anticipo di sabato 17, la Real perde per 3-1 all'”Orlando Strinati” contro il Terni F.C. Le reti dei ternani sono state siglate ad opera di Bagnato (44′ p.t.), Lamberti (6′ s.t.) e dell’ex Ternana Romano Tozzi Borsoi (36′ s.t.). Goal della bandiera Aviglianese di Christian Brunetti (10′ s.t.). L’A.M.C. ’98 ottiene invece un pareggio “amaro” in casa della Superga 48, in quanto la formazione di Mister Montecchiani si è fatta rimontare sul risultato di 0-2 in un solo minuto di giuoco. Per gli ospiti le resti sono state siglate da Cellulosi (32′ p.t.) e Cassetti (9′ s.t.), mentre gli spoletini hanno acciuffato il pareggio grazie a Cavadenti (18′ s.t.) e Capitano (19′ s.t.)

Prossimi impegni In Promozione, sabato prossimo sarà l’A.M.C. ’98 ad ospitare una spoletina, ovvero la Spoleto BM8, mentre la Real Avigliano accoglierà fra le mura amiche il Bevagna. In Prima Categoria, i ragazzi del Castello di Mister Pellegrini andranno in trasferta in casa dell’Ortana Calcio 1919, mentre il Sangemini ospiterà il Ciconia.

Luca Proietti

Calcio, alla grande il Sangemini, buono l’esordio dell’Avigliano

131

Sia il Castello che l’A.M.C. ’98 si portano a casa i tre punti alla prima di Campionato

12 settembre 2022 – Sembra passata un’eternità dall’ultima partita da noi seguita durante la scorsa stagione sportiva: si trattava dello spareggio play-off fra Real Avigliano e Calcio Palazzo disputato lo scorso 12 giugno sul neutro di Massa Martana e che sancì la storica promozione della Real nella cadetteria regionale. Sono trascorsi esattamente tre mesi ed oggi ci troviamo qui di nuovo a commentare le prime giornate vissute e giocate dalle quattro società da noi seguite.

In Prima Categoria sia il Sangemi Sport che il Castello Calcio partono bene con i primi che letteralmente surclassano per 5-1 la Pro Ficulle grazie alla tripletta di Soli (5′ pt, 47′ pt, 20′ st) ed ai goal di Cardinali (8′ pt) e Barba (42′ pt); rete della bandiera ospite siglata da Capoccia al 15′ del st. Vince di misura il Castello di Mirko Pellegrini in casa del Montecastello Vibio grazie alla marcatura di Antonini al 1′ del 2° tempo (nella fotografia di copertina, un momento della gara). 

La Real all’esordio La Real Avigliano di Mister Carlone, all’esordio in Promozione porta a casa un buon punto contro l’Athletic Bastia: al goal dei bastioli siglato da Rossi (28′ pt), risponde Jacopo Pelini al 16′ della ripresa. Vittoria allo scadere invece per l’A.M.C. ’98 contro il San Venanzo grazie alla rete di Castellone al 45′ del 2° tempo di gioco.

Prossimi impegni In Promozione la Real Avigliano ’98 andrà all'”Orlando Strinati” a far visita al Terni Football Club, mentre l’A.M.C. ’98 farà un viaggio a San Giovanni di Baiano per far visita al Superga ’48. In Prima Categoria, il Castello ospiterà il Fanello Calcio Orvieto mentre il Sangemini andrà a sfidare in casa loro la Giovanili Todi.

Femminile La ripresa del campionato per le “Ragazze Magiche” dell’A.M.C. ’98 è prevista per il mese di Ottobre.

Luca Proietti

Calcio dilettante in crisi: «Patto a tre per salvarci»

197

Real Avigliano, Colonia e Real Quadrelli siglano un accordo per potenziare il Settore Giovanile e Scolastico

TERNI – 19 luglio 2022 – Real Avigliano, Colonia e ReaL Quadrelli stringono un accordo di collaborazione per il settore giovanile. «Nel calcio, si sa, il pesce grande mangia sempre quello piccolo». Il rischio, per tre realtà sportive della provincia ternana importanti ma con numeri non sempre sufficienti a completare tutte le squadre, è quello di disperdere risorse ed energie. Un modo per preservare la possibilità di giocare di questi ragazzi e in prospettiva di nutrire il serbatoio delle rispettive prime squadre» spiegano i responsabili delle tre società. Che proseguiranno a mantenere una loro identità ben precisa e la tradizione che da sempre le accompagna.

«I bambini sono fondamentali per il settore giovanile e in prospettiva per la prima squadra – dice Emiliano Brunetti, presidente della Real Avigliano che ha appena festeggiato lo storico salto di categoria in Promozione vincendo i playoff la collaborazione con le società a noi vicine nasce dal piacere di far giocare i ragazzi e la necessità di trovare i numeri giusti. Non riuscire ad avere le squadre del settore giovanile sarebbe un dispiacere immenso. Così riusciremo ad avere dagli Allievi ai Primi Calci. Lottiamo contro molte difficoltà, la prima è la concorrenza di società più grandi che appena possono vengono a portarci via i piccoli calciatori. Quando abbiamo numeri risicati, di fronte a queste situazioni rimaniamo impotenti. Così ognuno rimarrà con la propria identità ma ci daremo una mano per garantire ai ragazzi di poter giocare».

La sinergia che permetterà ai ragazzi di tutte e tre i team di disputare i campionati di calcio a 11 e di lavorare ancor di più sui rispettivi vivai sia per quanto riguarda l’organizzazione, sia favorendo interscambi e incontri tra dirigenti, genitori e tecnici delle società interessate. A disposizione delle tre società sportive ci saranno i campi di Avigliano Umbro, Collelungo di Baschi e Quadrelli. Le tre società stanno cercando di coinvolgere nel progetto anche altre realtà calcistiche del territorio. «L’obiettivo è portare a termine il percorso che si comincia da piccoli – dice Giulio Cesare Pacifici, responsabile del settore giovanile del Colonia, squadra che milita in Seconda Categoria – siamo un paese di meno di mille abitanti, aiutarsi è anche una questione di carattere sociale per tenere i ragazzini con noi e farli giocare. Essere riusciti a preservare il gruppo dei 2001 e 2002 con la Juniores ci ha permesso di averli tuttora in prima squadra e questo è fondamentale per noi».

Aggiunge Manilio Romani, vicepresidente del Real Quadrelli che a differenza delle altre due società non ha la prima squadra ma solo le giovanili: «Lo scorso anno abbiamo chiuso con circa 30 ragazzi, cominciamo a mettere le fondamenta per essere al punto di partenza di un percorso che speriamo possa portarci lontano ed avere i numeri giusti per completare tutte le squadre». Intanto per quanto riguarda la prima squadra, il Real Avigliano giocherà in amichevole il 6 agosto alle ore 18.30 al Sant’Anna di Narni Scalo contro la Narnese. 

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Nico Poggiani trionfa alla “Budo Night 2”

462

Il giovane aviglianese ha ottimamente figurato al Galà di kickboxing “Budo Night 2”

ROMA – 11 luglio 2022 – Un vero e proprio trionfo quello dell’aviglianese classe 2001 Nico Poggiani per la Kickboxing Castello al galà “Budo Night 2” svoltosi a Roma lo scorso sabato 9 luglio. All’interno del galà si sono svolti 18 incontri singoli maschili e femminili, uno per ogni categoria della kickboxing.

Nico Poggiani ha gareggiato nella categoria 85 kg, combattendo contro Simone Mei, della Futura Fitness di Fiano Romano ed in passato partecipante ai campionati italiani (ai quali la Kickboxing Castello ha in passato partecipato con gli allievi Michele Di Giacomo ed Alberto Grasselli).

L’atleta Nico ha vinto al secondo round ai punti, e l’incontro è risultato essere uno dei migliori dell’intera manifestazione. Sotto il video del momento della proclamazione del vincitore.

 

Il ringraziamento Nico Poggiani ci ha tenuto ad esprimere la sua soddisfazione dopo la vittoria attraverso una serie di dediche: “Volevo fare un ringraziamento a tutti i membri della palestra che mi hanno aiutato con lo sparring e gli allenamenti, alla mia famiglia e alla mia compagna che mi hanno sostenuto per questo sport, e al mio grande maestro Graziano che mi ha sempre sostenuto in qualsiasi momento nella vita e nello sport. Spero che questa attività venga presa più seriamente dai ragazzi di oggi: è uno sport che ti cambia a livello mentale e ti regala tantissime soddisfazioni”.

Le parole di Scimia Il Maestro Graziano Scimia si è aggiunto ai ringraziamenti di Nico Poggiani: “Volevo accodarmi a ciò che è stato detto da Nico, aggiungendo che un grosso grazie va anche al Maestro Angelo Bartolomucci, mentore di questa attività e attraverso il quale sono partite generazione di atleti di kickboxing”.

Nicolò Sperandei

Claudio Ricci è il nuovo Presidente dell’A.M.C. ’98

429

ACQUASPARTA – 7 luglio 2022 – Nel primo consiglio nel nuovo direttivo della Polisportiva Dilettantistica A.M.C. ’98, svoltosi ieri sera (6 luglio, n.d.r.) presso gli impianti sportivi di Acquasparta, è stato eletto il nuovo Presidente della società sportiva. Dopo una ultra-ventennale e storica presidenza, il Dott. Walter Parisse ha deciso di rimanere a disposizione della società, abbandonando però il ruolo di vertice da lui ricoperto. Dalla votazione interna è quindi emerso il nuovo volto che rappresenterà l’A.M.C. ’98 nel più alto incarico dirigenziale: si tratta di Claudio Ricci.

Chi è Classe 1958, nato a Massa Martana, ma Acquaspartano d.o.c. della Contrada del Ghetto, Claudio Ricci (fotografia di copertina) è attivo nel mondo del calcio ben prima della nascita della A.M.C. ’98, quando ancora esisteva l’A.S. Acquasparta. Da anni inserito a livello dirigenziale all’interno della Polisportiva, nelle ultime stagioni sportive si è occupato della squadra di calcio femminile, conducendola in questa S.S. al terzo posto del proprio campionato di competenza. Attualmente ricopre anche la carica di consigliere comunale di opposizione all’interno del consiglio del Comune di Acquasparta.

Auguriamo al neo-presidente Claudio Ricci un proficuo svolgimento del lavoro che lo attende.

Luca Proietti

La A.S.D. Ruzzolone Sangemini va di bronzo

472

La società di Ruzzolone sangeminese, si è classificata terza ai campionati italiani a squadre svoltisi presso “La Selva” di Narni 

NARNI – 29 giugno 2022 – Ottimi risultati arrivato dagli impianti sportivi de “La Selva” di Narni, dove dal 24 al 28 giugno scorsi si sono svolti i 28° campionati italiani di Lancio del Ruzzolone a squadre, sport attualmente sotto l’egida della F.I.G.eS.T. E per l’A.S.D. Ruzzolone Sangemini è arrivato un eccellente terzo posto a pari merito grazie alle due squadre che compongono la società e che per l’occasione erano formate da Benedetto Api, David Scappiti, Simone Agliani, Stefano Crocione, Omero Onori, Giulio Bacci, Andrea Serranti, Alan Sabbatini, Gianpaolo Ferracchiato e Alberto Maccaglia (fotografia di copertina). A salire sul punto più alto del podio è stata invece l’A.S.D. Ruzzolone Fornole del comune di Amelia, formata da Fabio Bussetti, Fabrizio Vagata, Fabio Barchesi, Raniero Barcherini e Graziano Canepone.

Nicolò Sperandei

Calcio, il riepilogo della stagione

131

Un riassunto definitivo dei risultati ottenuti dalle compagini calcistiche del territorio in questa stagione sportiva

21 giugno 2022 – Comincia oggi ufficialmente la stagione estiva e dalla scorsa domenica 12 giugno si possono essere dichiari conclusi i campionati dilettantistici in Umbria. Quella delle squadre del territorio delle Terre Arnolfe è considerabile di certo una stagione positiva, visti i risultati e le conferme ottenuti. Nel campionato umbro di Promozione, girone B, dopo continui e clamorosi saliscendi, l’A.M.C. da Mister Enzo Montecchiani è riuscita ad attenere una salvezza che in un determinato punto della stagione sembrava diventata praticamente impossibile e giunta solo al termine di una lunghissima corsa ai play-out grazie al pareggio 1-1 in casa contro la Romeo Menti. 

In Prima Categoria girone D resterà di certo nella storia del calcio umbro la straordinaria prima promozione in Promozione della Real Avigliano guidata da Massimo Carlone, ottenuta grazie ad una maggioranza di giovanissimi ragazzi provenienti proprio dal territorio dell’Aviglianese. Grande festa prevista per il prossimo sabato 25 giugno, dopo quella di domenica 12 giugno, giorno della vittoria ai rigori nella finalissima play-off contro il Calcio Palazzo. All’opposto della classifica si è trovato invece il Castello Calcio guidato prima da Carlo Carta e poi da Mirko Pellegrini, che, come l’A.M.C. ’98, ha raggiunto la salvezza solo grazie alla finale play-out vinta per 2-0 contro la Trevana. Grande campionato, infine, quello del San Gemini Calcio di Mister Frabotta, che ha concluso il suo percorso all’ultimo posto utile della zona play-off, ai quali non ha però potuto partecipare a causa dell’eccesivo distacco (12 punti) proprio dalla Real Avigliano, rimanendo, di fatto, con un pugno di mosche in mano.

Grandissima stagione, infine, anche quella delle “Ragazze Magiche” dell’A.M.C. ’98, guidate da Fausto Persichetti e partecipanti al campionato di Promozione Open Femminile CSI. Per loro un eccellente terzo posto, oltre al raggiungimento della finale play-off contro il Tavernelle U19.

Appuntamento alla stagione 2022/2023!

Luca Proietti

Il Castello rimane in Prima. Pellegrini: “Opera Corale”

216

Dopo una stagione fatta di clamorosi saliscendi, il Castello Calcio si salva all’ultimo atto contro la Trevana

BAIANO DI SPOLETO – 13 giugno 2022 – Bisognava attendere domenica 12 giugno, con la regular season ormai finita da un mese, per chiudere definitivamente la pratica salvezza con un bel timbro. Ed in questo caso il Castello Calcio di Mister e Dirigente Mirko Pellegrini di timbri ne ha messi ben due, quelli di Manuel Ricci al 17′ del 1° tempo e di Leonardo Miliacca al 26′ del 2° tempo. Infatti, sul neutro dell'”Ivo Rutili” di San Giovanni di Baiano, fra Trevana e Castello Calcio finisce 0-2, con i Castellesi che festeggiano quindi una salvezza che in un determinato momento della stagione sembrava quasi insperata ed impossibile, essendo finiti, ad un certo punto, anche all’ultimo posto. Ma la forza di volontà dei ragazzi e diversi risultati azzeccati nella coda finale del campionato, hanno rimesso le cose a posto, facendo evincere la grinta di una società anche provata, due anni fa, dagli ingenti danni lasciati dall’alluvione dell’8 giugno.

Mirko Pellegrini

Abbiamo intercettato il Mister Mirko Pellegrini per sentire la sua opinione in merito alla salvezza raggiunta: “Paradossalmente, bisogna entrare nella psicologia Castello. Era un dovere portare avanti un discorso e quindi crederci, ma c’era anche la spensieratezza del fatto che, in caso di retrocessione, non sarebbe accaduto nulla. Il risultato sportivo per noi conta, ma per noi quello vero arriverà il 1° luglio, quando confermeremo l’iscrizione alla categoria con le nostre gambe. Continuare il discorso calcio a Castello è già per noi importante, avendo accanto anche realtà più grandi di noi. Mi preme sottolinearlo, in quanto, anche a livello umano siamo pochissimi e riuscire a portare avanti il tutto non è semplice. Abbiamo comunque abbandonato l’ansia e la paura, che nello sport sono un boomerang che non ripagano mai. Il tutto l’abbiamo raggiunto perdendo anche circa dodici calciatori nel corso della stagione per infortuni. Ci abbiamo creduto ed alla fine ci siamo riusciti. L’obiettivo è stato raggiunto grazie alla collaborazione di tutti, ma credo che un grande plauso vada a tutto il pubblico che ci ha sempre seguito anche quando eravamo ultimi. Da noi la squadra del paese rimane un’istituzione e vederle ogni domenica con noi è la soddisfazione più grande e questo ci dà lo stimolo per iscriverci ogni anno”.

Luca Proietti

Calcio, A.M.C. ancora in Promozione. Real e Castello, si va avanti

164

Per la Real Avigliano ed il Castello Calcio il cammino prosegue con gli spareggi inter-categoria

6 giugno 2022 – Nella finale play-out del campionato di Promozione Umbra girone D, al “Floro Finistauri” di Acquasparta si decide tutto nel primo tempo supplementare fra A.M.C. ’98 e Romeo Menti, con la gara terminata 0-0 dopo i tempi regolamentari. A.M.C. ’98 che cade nella disperazione dopo la rete alleronese di Liurni al 2′ del 1° tempo supplementare, ma che riesce poi a rimettere le cose per il verso giusto grazie al goal di Cellulosi siglato dieci minuti dopo. Forte del doppio risultato possibile su tre, la formazione di Mister Montecchiani, artefice della clamorosa rimonta in classifica, disputerà quindi in Promozione anche il prossimo campionato 2022/2023. Ad attendere la Romeo Menti c’è invece la Prima Categoria.

Non finisce qui invece per Real Avigliano e Castello Calcio. In una fantastica cornice di pubblico, la formazione di Mister Carlone vince ai supplementari per 1-0 la finale play-off contro il Fabro Calcio grazie alla rete di Patrizi al 17′ del 2° tempo supplementare (nella fotografia di copertina i festeggiamenti finali). Ad attendere ora la Real c’è il Calcio Palazzo, vincente per i distacco i play-off del girone C di Prima Categoria. La vincente fra le due sarà promossa in Promozione. Il Castello non fallisce l’esame d’appello e vince per 2-0 contro l’Orvieto F.C. con le marcature di Manuel Ricci (16′ s.t.) e Giacomo Milioni (30′ s.t.). Domenica prossima sfida contro la Trevana, vincente la finale play-out del girone C. La perdente fra le due retrocederà in Seconda Categoria. Sia la partita della Real che quella del Castello saranno disputate in campo neutro.

Luca Proietti

A Montecastrilli “Il Calcio Va a Scuola”

287

Si è tenuta questa mattina la giornata finale Montecastrillese del progetto del CRU svoltosi su base regionale

MONTECASTRILLI – 3 giugno 2022 – Si è tenuta stamane presso il Campo Sportivo di Via della Resistenza di Montecastrilli la giornata finale del progetto “Il Calcio va a Scuola”, la cui manifestazione Montecastrillese è stata resa possibile grazie alle amministrazioni comunali di Avigliano Umbro e Montecastrilli, la C.R.I. di Avigliano e la F.I.G.C. di Terni. L’organizzazione logistica della mattinata è stata curata dalla società Sportiva A.M.C. ’98, coinvolta poi direttamente nell’intero svolgimento del progetto nelle classi, destinato ai ragazzi della 3°, 4° e 5° elementare dell’Istituto Comprensivo “Tenente Franco Petrucci” al fine di incentivare la pratica motoria.

All’evento conclusivo del progetto, erano presenti i due rappresentanti del CONI Lorenzo Pernazza ed Elisa Duili oltre a quelli delle istituzioni Riccardo Aquilini (sindaco di Montecastrilli), Giorgia Tamburini (assessore del Comune di Montecastrilli), Marta Chianella (presidente del consiglio Comunale di Montecastrilli), Daniele Marcelli (vice-sindaco di Avigliano Umbro) e Luca Longhi (consigliere comunale di Avigliano Umbro e Maestro). Per l’A.M.C. ’98 erano invece presenti i dirigenti Claudio Ricci, Giancarlo Lattanzi, Giovanni Fiordineve, Sergio Paragnani e Nadio Altobelli.

Al termine della manifestazione, i due rappresentanti del CONI hanno consegnato una busta contenente dei gadget per ogni plesso delle scuole Primarie dell’Istituto Comprensivo (Avigliano Umbro, Castel Dell’Aquila, Casteltodino e Montecastrilli).

In piedi da sinistra: Giovanni Fiordineve, Nadio Altobelli, Giancarlo Lattanzi, Sergio Paragnani, Lorenzo Pernazza, Riccardo Aquilini, Giorgia Tamburini, Daniele Marcelli, Marta Chianella. Accosciati: Claudio Ricci, Enrico Capocci, Elisa Duili

Nicolò Sperandei

Calcio, il Castello tenta la rimonta, ma non basta

173

L’A.M.C. ’98 vince contro la Julia Spello e prosegue anche lei il cammino nei play-out

30 maggio 2022 – Nella prima giornata di play out di Prima Categoria Girone D, il Castello Calcio di Carlo Carta per 3-2 in casa della Giovanili Todi (foto di copertina), con le reti siglate da Pastani (2′ e 10′ s.t.) e Pini (6′ s.t.) per i Tuderti e la doppietta di Milioni (17′ e 45′ s.t., il secondo su rigore) per i Castellesi. I ragazzi del presidente Pellegrini non centrano quindi subito la salvezza, ma dovranno proseguire ancora lungamente il loro cammino nei play-out per poter confermare la permanenza nella categoria. Il prossimo appuntamento, per ora, sarà quello di domenica 5 giugno in casa contro l’Orvieto F.C., penultima classificata del girone. Se i Castellesi vinceranno o pareggeranno, il loro cammino proseguirà contro le altre tre vincitrici delle finali play-out dei gironi A, B e C. In caso di sconfitta, invece, ad attendere il Castello c’è la Seconda Categoria.

L’A.M.C. va avanti, vincendo Categoria diversa, regolamento diverso. In Promozione, girone B, l’A.M.C. ’98 vince in casa per 2-1 contro la Julia Spello Torre, condannando quest’ultima alla retrocessione in Prima Categoria. Marcature della gara siglate da Carissimi (25′ p.t.) e Cassetti (45′ p.t.) per l’A.M.C. alle quali ha risposto Brunelli (2′ s.t.) per la Julia Spello. Domenica prossima, sempre aiutata dal fattore casa, l’A.M.C. ’98 sfiderà la Romeo Menti, uscita incredibilmente vincitrice nella sfida esterna contro il Petrignano. L’A.M.C. avrà a disposizione due risultati su tre per rimanere in Promozione (vittoria e pareggio), mentre in caso di sconfitta, retrocederà in Prima Categoria.

Fronte play-off Nel girone D di Prima Categoria, il Fabro batte incredibilmente in trasferta per 1-3 la Tiber e si guadagna la finale play-off di domenica 5 giugno in casa della Real Avigliano. I ragazzi di Carlone sono attesi da una sfida per niente facile.

Luca Proietti

Montecastrilli, Antica Carsulae: vince Folcarelli

179

Diverse atlete umbre piazzatesi ottimamente sul podio G.T.

MONTECASTRILLI – 23 maggio 2022 – Va ad Antonio Folcarelli (nella foto) della Race Mountain team Folcarelli l’edizione 2022 della Gran Fondo Antica Carsulae “Memorial Luigi Alpini” di Mtb. Folcarelli chiude i 53 chilometri del percorso con il tempo di 2h07′ precedendo al traguardo di 45” il suo compagno di fuga Manuel Pesci della aretina Biking Team e di quasi tre minuti l’altro alfiere della stessa società toscana Francesco Roselli.

Non bene gli umbri nella categoria maschile con un ottavo posto per Francesco Tini della Uc Petrignano. Molto meglio nella classifica femminile con tre umbre sul podio: a vincere è Cristina Gaudenzi, presidente dei Bikers di Nocera Umbra che ha la meglio su Martina Santoro della Triono Centro Bici di Terni e Ursula Arcangeli della MTB Spoleto.

Nel percorso Classic di 32 chilometri con un dislivello di 1090 metri a vincere invece è Leonardo Caracciolo della Triono Centro Bici. Molto bene le donne che vanno a vincere il giro classic con Maila Castiglione della Triono Centro Bici che ha fatto meglio di Nadia Dedendi della Poppi BP Motion e Angela D’angelo della squadra abruzzese della Castel Trosino.

Una bella gara, organizzata a Montecastrilli dalla società ternana della AS La Base che da anni è grande animatrice della mountain bike e che ha portato al al via 350 concorrenti in una giornata afosa. Un successo che ricorda ogni anno il nome di Gigi Alpini uno dei soci fondatori della società e al quale è dedicato il Gpm della Montagna come “Cima Alpini”, vinta quest’anno da Folcarelli.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Calcio, beffa San Gemini, trionfo Real. L’A.M.C. vince, ma non basta

304

Il Castello vince, ma giocherà lo stesso il play-out in trasferta, sperando comunque di salvarsi al primo turno

23 maggio 2022 – Nella quindicesima ed ultima giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria Umbro gir. D, ad esultare è di certo la Real Avigliano di Mister Carlone (nella foto di copertina, in posa prima della partita di oggi) che passa direttamente alla finale play-off per il distacco di 12 punti che la separa dal San Gemini Sport. Contro la Tiber non c’è stata storia: gli aviglianesi vincono con un rotondo 3-0 grazie ad un autogoal (25′ p.t.) ed alle reti di Lorenzo Sensini (10′ s.t.) e Nicolò Piacenti (25′ s.t.). A rimanere beffato, invece, è proprio il San Gemini di Frabotta. Un solo risultato avrebbe garantito la certa partecipazione ai play-off: una vittoria che oggi sull’ostico campo di Lugnano in Teverina non è arrivata. Risultato finale di 3-1 con i goal di Tessicini (31′ p.t.), Ruco (43′ p.t.) e Santacroce (10′ s.t.) per il Lugnano, mentre la rete della bandiera sangeminese è stata messa a segno da Jammeh (35′ s.t.). Vince invece 0-4 a San Liberato di Narni contro il Del Nera, il Castello Calcio con i goal realizzati da Ricci (5′ p.t., 42′ s,t.) e Rossi (42′ pt., 35′ s.t.). A questo punto i castellesi sfideranno in trasferta la Giovanili Todi e con la vittoria manterranno la permanenza in Prima Categoria, mentre in caso di sconfitta o pareggio dovranno affrontare per lo meno un’ulteriore partita contro la perdente l’altro play-out. Come già detto, invece, per la Real Avigliano appuntamento diretto in finale play-off, contro la vincitrice di Tiber-Fabro.

L’A.M.C. vince, ma non basta: si va a play-out Nella diciassettesima ed ultima giornata di ritorno del Campionato di Promozione Girone B, l’A.M.C. guadagna 3 importantissimi punti in casa dell’Athletic Club Bastia in vista dei play-out, punti che gli garantiranno di disputare in casa la prima gara della fase play-out. A Bastia finisce 1-2 con i goal siglati da Pensa (42′ s.t.) per i bastioli e da Cassetti (doppietta, su rigore al 40′ del p.t. e poi al 28′ s.t.) per l’A.M.C. Ora testa alla prima gara play-out in casa contro la Julia Spello Torre e con due risultati su tre a disposizione. In caso di vittoria o pareggio, i ragazzi di Montecchiani si giocheranno la salvezza contro la vincente l’altro play-out, mentre in caso di sconfitta retrocederanno direttamente nell'”inferno” della Prima Categoria.

Appuntamento, quindi, a domenica prossima!

Luca Proietti

 

Calcio, Castello ai play-out. A.M.C. ’98 ancora in lotta

207

Nuova vittoria per la Real Avigliano, mentre esce sconfitto il San Gemini di Frabotta

16 maggio 2022 – Con la quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria Girone D arrivano anche i primi verdetti ed uno di essi è la matematica partecipazione ai play-out del Castello Calcio grazie alla incredibile vittoria sulla più quotata Olimpia Collepepe Pantalla (nella fotografia di copertina, un momento della gara). Il finale dice 1-0 con la rete siglata da Domenico Rossi al 30′ del 1° tempo. Tanti rimpianti invece per il San Gemini Sport che cede in casa per 1-2 contro il Fanello Calcio Orvieto. Reti di Angelici (31′ p.t.) e Raccogli (5′ s.t.) per il Fanello, mentre la rete della bandiera sangeminese è stata siglata da Sgrignani (5′ s.t.). San Gemini comunque sicuro dei play-off grazie agli scontri diretti favorevoli ottenuti nelle partite contro la diretta concorrente Ortana Calcio 1919. Torna a vincere la Real Avigliano di Carlone e lo fa con un 2-3 in casa dell’Accademia Calcio Terni. Goal siglati da Zomparelli (su rigore al 20′ del p.t.) e Demuru (al 38′ del s.t.) per i Ternani e da Piacenti (12′ p.t.), Pistinciuc (34′ p.t.) e Lorenzo Sensini (su rigore al 30′ del s.t.) per gli Aviglianesi.

A.M.C. ’98, il colpaccio non riesce Poteva essere un vero e proprio “colpo da maestri”, quello che stava per mettere a segno l’A.M.C. ’98 nella sedicesima giornata di ritorno del campionato di Promozione Umbra Girone B, ma come ha ben dimostrato per tutta la durata del campionato, la C4 non muore mai e segna il goal del 2-3 finale al 44′ del secondo tempo. Nuova sconfitta quindi per i ragazzi di Enzo Montecchiani (questa volta contro la prima in classifica), inizialmente in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Cellulosi (10′ p.t.) e Terzino (22′ p.t.). A queste hanno però ribattuto quelle di Bonci (43′ p.t.) e Fattorini (18′ e 44′ s.t., quest’ultimo su rigore). Una sconfitta che non ci voleva, in quanto i tre punti avrebbero riportato l’A.M.C. ’98 nuovamente fuori dalla zona play-out. Tutto rimandato all’ultima giornata.

Ultima giornata Dopo il lungo percorso di questa “folle stagione sportiva 2021/2022”, siamo finalmente giunti all’ultima giornata di campionato, quella di domenica 22 maggio. In Prima Categoria, per le società del territorio play-off e play-out sono già assicurati, occorrerà decidere solo in quale posizione dovranno disputarli. Da questo punto di vista fondamentali sono quindi le gare di Real Avigliano e Castello Calcio per potersi assicurare la migliore posizione in classifica. Gli aviglianese riceveranno il località Fontanamaio i diretti concorrenti della Tiber per dare vita ad una partita piena di “fuoco e fiamme”, mentre i Castellesi saranno ospiti del Del Nera, contando nella contemporanea sconfitta della Giovanili Todi. Il San Gemini Sport andrà invece a Lugnano in Teverina con l’obiettivo di vincere per non farsi “scavalcare” dal Fabro. In Promozione, l’A.M.C. ’98 dovrà ottenere i tre punti a tutti i costi per cercare di evitare i play-out e dovrà farlo in casa di un avversario del tutto alla sua portata, l’Athletic Club Bastia. Aspettatevi una vera e propria “domenica di passione”.

Luca Proietti

1 2 3 5