Avigliano Umbro, “Pieve di San Vittorina, la chiesa è in decadimento”

Avigliano Umbro, “Pieve di San Vittorina, la chiesa è in decadimento”

196

Il gruppo consiliare aviglianese di minoranza interroga la maggioranza sulle condizione del complesso religioso

Quali azioni ha portato avanti il Comune per tutelare l’antica chiesa della Pieve di Santa Vittorina? A chiederlo all’amministrazione comunale è il gruppo consigliare “Per Avigliano Umbro”, che ricorda come si tratti di un edificio storico di culto che “costituisce testimonianza storica e culturale del nostro territorio, nonché segno indelebile nel paesaggio; essa era una delle 19 pievi del territorio di Todi ed in epoca medievale soprintendeva all’organizzazione ecclesiastica del territorio”. Viene altresì evidenziato come Santa Vittorina sia sottoposta a vincolo, secondo una legge del 2004, e censita tra i beni immobili di interesse storico culturale.

“Siamo venuti a conoscenza – spiega il gruppo consiliare – che la Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio dell’Umbria ha inviato una lettera all’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero, all’Ufficio Beni Culturali della Diocesi Orvieto-Todi ed al sindaco di Avigliano Umbro nella quale si chiedeva un riscontro, con richiesta di intervento ad ognuno per le proprie competenze, relativamente alla chiesa di Santa Vittorina. Tale lettera fa seguito ad una segnalazione del comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale-Nucleo di Perugia a seguito di una segnalazione di un privato cittadino dove si rappresentava tutta l’incuria in cui versa la chiesa”.

“Per Avigliano Umbro” evidenzia come si siano così riscontrati all’interno parziali crolli ed evidenti segni di scavo, forse da parte di animali, nella superficie pavimentata. Si chiede come intenda muoversi il Comune per tutelare il bene.

(Fonte: Corriere Dell’Umbria)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.