Arriva la 21° edizione del “Sangemini Classic”

Arriva la 21° edizione del “Sangemini Classic”

238

Torna il Piccolo Festival di Vera Arte con la 21° edizione dedicata alla musica, alle passioni, alle arti ed a chi ne coglie le meraviglie

SAN GEMINI – 20 luglio 2021 – Sangemini Classic 2021, piccolo festival di vera arte, torna in questa estate a San Gemini (TR) con la sua XXI edizione, dedicata alla passione, agli artisti, alla musica “eterna ed essenziale”, alle arti e a chi ne coglie le meraviglie, attraverso delle prime assolute che spaziano tra musica classica, popolare, rock, spiritualità, educazione (con le Masterclass).

virna liurni sangemini classic

L’evento risponde perfettamente all’idea artistica della direttrice e pianista Virna Liurni (nella foto sopra) che, insieme all’associazione culturale Nuova Tradizione Musicale, da oltre vent’anni porta all’attenzione del pubblico forme artistiche capaci di rapire i sensi e far compiere un viaggio alla ricerca delle radici e della tradizione creativa. Del tutto pervaso da un antico sapore di semplicità e votato all’estrema cura del singolo evento, Sangemini Classic punta a una sana politica culturale che rispecchi la misura della civiltà.

In particolare, per l’edizione 2021 il festival intende esprimere il grande piacere di ritrovarsi “in punta di piedi” e la sua vicinanza agli artisti. “San Gemini Classic 2021 vuole essere presente a questa iniziale ripresa dell’Italia – afferma Virna Liurni – volgendo però il proprio sguardo di dolore alle vittime della pandemia e alla profonda solitudine che li ha accompagnati. La nostra energia, con i due concerti in programma, vuole essere di auspicio e riflessione per ciò che ha sconvolto il globo e la vita di ogni singolo. La musica e le arti in genere, ferme da lungo tempo, hanno evidenziato il loro fondamentale peso sull’economia. Due concerti ricchi di energia che faranno ballare il pubblico da seduto“.ambrogio sparagna erasmo treglia sangemini classic 2021Ambrogio Sparagna ed Erasmo Treglia / Foto © Musacchio & Ianniello su gentile concessione Sangemini Classic

Sangemini Classic 2021 – Le date

Primo appuntamento di Sangemini Classic 2021 sabato 31 luglio (ore 21.45) con Ambrogio Sparagna e i Solisti dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma in Per riveder le stelle. Dall’amor cortese alle pizziche d’amore, con la partecipazione della pianista Virna Liurni.

Dopo il successo del 2011, Sparagna torna in Piazza Duomo in una prima assoluta in cui racconta dell’amore scritto nella Divina Commedia, delle serenate, dei balli popolari che segnano sulla dorsale degli Appennini il ritmo delle gighe, salterelli, ballarelle, pizziche, tammurriate, tarantelle. L’amore eterno di Paolo e Francesca narrato con organetti, ciaramelle, ghironde e canti che travolgeranno il pubblico.

Quindi, martedì 17 agosto (ore 21.45) gli entusiasmanti GnuQuartet in Forever Young. La musica classica, il rock, gli anni ’80. Dal simbolismo della musica classica con Mozart, Beethoven e soprattutto Paganini, alla sua rivisitazione nel segno del rock e degli Eighties. Un concerto di grande energia con un gruppo accompagnato dal grande batterista Andy Bartolucci, avviato da due brani di Virna Liurni.gnuquartet gnu quartet sangemini classicGnuQuartet / Foto su gentile concessione Sangemini Classic

Sangemini Classic 2021 – Come partecipare

L’ingresso ai concerti di Sangemini Classic 2021 è strutturato come segue: 40 euro per i sostenitori festival primo settore; 15 euro per il secondo settore con promozione comitiva-ensemble 4 persone a 56 euro (riservata al secondo settore). In caso di maltempo i concerti si terranno nella Chiesa di San Francesco, con suddivisione organizzativa presso il Grand Hotel San Gemini Palazzo Santa Croce, intrattenimento e possibilità di consumazioni.

Prevendite disponibili online su www.ticketitalia.com e presso i Grand Hotel San Gemini, Caffè Paretti San Gemini e New Sinfony Terni. Alle serate possono partecipare massimo 2 fotografi professionisti e appassionati di fotografia, con prenotazione preventiva. I migliori scatti possono essere scelti e pubblicati al termine dei concerti sulla pagina Facebook di Sangemini Classic.

Prima dei concerti, alle ore 19.00 i Preludi di degustazione al bellissimo Parco del Grand Hotel Residenza dei Principi del dottor Antonio Tacconi, a San Gemini, datato 1730. Recentemente ristrutturato, è stato inaugurato con una nota che richiama l’anima musicale settecentesca, firmata Virna Liurni e avallata dal dottor Tacconi. Apericena a bordo piscina a 25 euro e aperitivo al parco a 15 euro. Giornata turistica e concerto. Offerte riservate ai sostenitori e al pubblico. Prenotazione obbligatoria.

Sangemini Classic 2021 – Le Masterclass

Sangemini Classic vuole continuare a sottolineare la fondamentale importanza dell’aspetto educativo. Anche per l’edizione 2021 propone così Masterclass di alta formazione e perfezionamento con la partecipazione di nomi di spicco del panorama musicale internazionale.

I corsi si tengono presso il Grand Hotel San Gemini Palazzo Santa Croce e nella sede dell’associazione Nuova Tradizione Musicale, organizzatrice del festival.

Questo il programma: 6-7 agostoComplemento, analisi e riflessioni storiche, con Gino Nappo (saggista, compositore, cantante, clavicembalista); 20-21 agostoApprofondimenti di alta formazione, con Virna Liurni (pianista, direttore artistico Sangemini Classic); 22-23 agostoPianoforte interpretativo, con Pier Narciso Masi (pianista e concertista di fama).

Gli eventi di Sangemini Classic 2021 sono organizzati dall’associazione culturale Nuova Tradizione Musicale con il partner esclusivo Grand Hotel Palazzo Santa Croce e in collaborazione con il Comune di San Gemini. Il direttore artistico Virna Liurni rivolge una dedica speciale al giudice Alfredo Rainone per il prezioso sostegno che non ha mai fatto mancare al festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.